Informativa

La nostra missione in HRS è fornirvi il miglior servizio possibile. Per questo motivo, memorizziamo le informazioni relative alle vostre visite nei cosiddetti cookies. Utilizzando questo sito, accettate l’utilizzo dei cookies. Per Informazioni più dettagliate sull’utilizzo dei cookies all'interno di questo sito, fate clic su “Maggiori Informazioni”, dove potrete anche disattivare i cookies e configurare adeguatamente le impostazioni del vostro browser.

Maggiori Informazioni

La soddisfazione dei dipendenti

Chi viaggia per lavoro deve interagire con strumenti di prenotazione non intuitivi, pagare in anticipo e redigere noiosi rendiconti delle spese di trasferta.

La soddisfazione dei dipendenti: una sfida continua
 

La soddisfazione dei dipendenti riveste un’importanza strategica per le aziende. Le aziende cercano di venire incontro alle esigenze dei dipendenti e di aumentare la loro soddisfazione, in particolare per quanto riguarda le trasferte di lavoro. Per la maggioranza delle persone che viaggiano per affari, il supporto ricevuto da parte dell'azienda nell’organizzazione della trasferta influisce in maniera rilevante sulla soddisfazione.
 

L'esasperazione delle lunghe ricerche

Fino a poco tempo fa, gli strumenti di prenotazione non erano concepiti in base alle esigenze di chi viaggia per lavoro. Anzi erano spesso complessi e noiosi. La maggior parte degli strumenti disponibili per i viaggi di lavoro non consentiva e non permette tuttora di ordinare i risultati delle ricerche in base alle preferenze personali dell'utente, al contrario degli strumenti di prenotazione utilizzati per i viaggi personali. Inoltre, la qualità dei contenuti relativi agli hotel non è eccelsa.
 

Il rispetto della policy diminuisce, i costi aumentano.

Di conseguenza diminuisce la soddisfazione dei dipendenti, che finiscono per effettuare le prenotazioni in violazione dell’hotel program e della policy per i viaggi aziendali. Un'ulteriore conseguenza è l'aumento dei costi diretti e dei costi di elaborazione. La mancanza di una panoramica globale delle abitudini di viaggio dei dipendenti indebolisce notevolmente la posizione negoziale di un'azienda durante la ricerca di hotel partner convenzionati. Inoltre, il Travel Manager non è in condizione di assolvere il proprio obbligo di diligenza se le informazioni aziendali non gli mostrano l'ubicazione del dipendente in viaggio di lavoro.
 

La fatturazione dei costi di trasferta: un appesantimento burocratico

Se un dipendente intraprende un viaggio di lavoro, di norma deve pagare in anticipo la prenotazione dell'hotel e l'emissione della fattura in loco ritarda il check-out del viaggiatore.  Il dipendente in trasferta, inoltre, deve trascorrere una parte del proprio orario di lavoro a redigere il rendiconto delle spese di trasferta dopo il viaggio. Si tratta di operazioni manuali che, nel complesso, si prestano ad errori e consumano tempo. Ma il lavoro dell'azienda non finisce qui: la fattura dell'hotel deve essere archiviata, verificata e inserita nel sistema contabile.
 

La soluzione: un'ampia scelta di hotel, con operazioni di prenotazione e fatturazione semplificate 

Visualizzazione del net promoter score

Con HRS, rendi la selezione e il soggiorno in hotel il più piacevole possibile per i tuoi dipendenti: all’interno del portale per le prenotazioni di HRS Corporate dedicato alla tua azienda, sono disponibili più di 300.000 hotel per te ed i tuoi dipendenti in viaggio - in una panoramica chiara e scelti in base a criteri individuali. Un Net Promoter Score del 98% indica che gli intuitivi strumenti offrono il massimo supporto ai prenotanti. Innovative soluzioni di pagamento e fatturazione facilitano la trasferta per i viaggiatori d'affari e riducono in modo significativo il lavoro della contabilità per la rendicontazione delle spese di viaggio - inoltre, il viaggiatore d’affari non ha bisogno di effettuare pagamenti anticipati per i suoi soggiorni in hotel.